Home / Studiare / Berlino e Monaco tra le migliori città universitarie al mondo

Berlino e Monaco tra le migliori città universitarie al mondo

Oramai fanno parte del paesaggio: Berlino e Monaco sono sempre tra le prime classificate a livello internazionale per l’insegnamento universitario. Nella recente lista di QS Best Student Cities 2016 occupano il 9° e 11° posto, andando a collocarsi in posizioni veramente buone di questo palmarès mondiale di città amate dagli studenti.
Tra i criteri presi in considerazione per la valutazione vi sono anche il costo della vita, la retta d’iscrizione, gli sbocchi professionali, la sicurezza e la qualità della vita.

Senza sorprese la capitale tedesca rimane una destinazione apprezzata dagli studenti provenienti dalla Germania stessa e dal mondo intero. Grande, abbordabile, verde. Le università di Berlino, la Freie e la Humboldt, sono nel plotone di testa di tutte le classifiche internazionali su università e ricerca.
Berlino seduce per la ricchezza dei luoghi artistici, dove si può esprimere liberamente il gusto della sperimentazione e gli studenti apprezzano le numerose possibilità che la città offre, dove i mezzi di trasporto pubblici sono in funzione 24h/24.

Diverso è il fascino di Monaco. A volte tradizionale, altre alla moda, la capitale bavarese ai piedi delle Alpi è una “simbiosi tra Lederhose (i pantaloni in pelle tradizionali – NdT) e un computer portatile” per riprendere la citazione dell’ex Presidente Federale Roman Herzog.

La prestigiosa Ludwig-Maximilian-Universität e la Technische Universitàt sono luoghi di eccellenza e ricevono fondi speciali dalla Bundesregierung superando le istituzioni berlinesi.

Se nella classifica Monaco è dietro Berlino, ciò è dovuto semplicemente al fatto che la città è più cara, anche se rimane a buon mercato rispetto a Londra, New York o Parigi, cosa che però non ha impedito a quest’ultima di guadagnare la prima posizione per il quarto anno consecutivo. A completare il podio Melbourne e Tokio.

Al di là delle città, le università tedesche guadagnano terreno nelle principali classifiche mondiali delle istituzioni per l’insegnamento universitario. Secondo l’ultima lista del Times Higher Education la Germania è il Paese con più università classificatesi dopo Stati Uniti e Gran Bretagna. Questi risultati sono da attribuire, tra l’altro, all’iniziativa per le eccellenze lanciata dalla Bundesregierung nel 2005 al fine di promuovere la ricerca nelle istituzion di punta.

Fonte:

http://www.italien.diplo.de/