Home / Esperto / Sfide interculturali del trasferimento per lavoro (2° parte)

Sfide interculturali del trasferimento per lavoro (2° parte)

Esauriti i preliminari (vedi 1° parte), arriva il primo giorno di lavoro. Come comportarsi?

Ecco alcuni suggerimenti.

Osservare i colleghi

Nei primi giorni, quando ci si ambienta in un’azienda, può essere utile mettersi in una posizione di osservazione e non presentarsi in modo troppo vivace, che in Germania non è sempre ben accolto. Anche se si è naturalmente ottimisti, motivati e dinamici, all’inizio è meglio mostrarsi misurati e perfino passivi. Si eviterà di apparire fastidiosi. Piuttosto si cercherà di mostrare un po’ di spirito di squadra.

A questo fine sarà utile porre qualche domanda ad altri dipendenti per ottenere punti di riferimento e sostegno. Tuttavia non si deve essere troppo insistenti: meglio porre solo poche domande e tenersi a mente le altre per porle, un po’ alla volte, quando si presenterà l’occasione: una riunione, un colloquio individuale, una conversazione informale, ecc.

Integrazione: un punto chiave per il successo

L’integrazione personale svolge un ruolo predominante per il successo del primo giorno.
Ciò significa che si deve assolutamente comunicare sia con il resto dello staff sia con i superiori: la comunicazione è il modo migliore per accelerare l’integrazione.

Si può discutere con i colleghi sia del lavoro sia della vita privata.
Un nuovo arrivato deve soprattutto mostrarsi capace di essere premuroso e cortese, ma senza esagerare.

Presentarsi

Spesso nelle aziende tedesche è normale chiedere al nuovo arrivato che si presenti. Prima di farlo, sarebbe utile informarsi sulle regole aziendali in proposito, chiedendo ai colleghi quanto dovrebbe essere ampia la presentazione, a chi è destinata, quando dovrebbe avvenire, in quale forma, durante l’orario di lavoro, in azienda o in un locale, portando un rinfresco (anche per vegetariani?), ecc.

In sintesi

Nei primi giorni è consigliabile limitarsi a osservare e pazientare: è meglio aspettare di vedere piuttosto che correre velocemente a occuparsi di tutto.

È molto importante comunicare.

Suggeriamo di parlare in tedesco o inglese per fare ai colleghi domande utili a scoprire le pratiche consuete nell’azienda.