Home / Professioni in Germania / Le 10 professioni più ricercate nel settembre 2015

Le 10 professioni più ricercate nel settembre 2015

di Bernd Faas

La situazione in Germania rimane favorevole per chi cerca lavoro. Oltre a raggiungere l’ennesimo record nell’occupazione con oltre 42 milioni di lavoratori, la fame delle aziende per la ricerca di personale sta ulteriormente crescendo.
Presso il Centro per l’impiego (www.arbeitsagentur.de) a fine settembre erano presenti 600.000 offerte di lavoro, cioè 15,7% in più rispetto a settembre 2014. Visto che non esiste l’obbligo di denunciare un’offerta di lavoro presso il CPI, il numero reale dei posti viene stimato a oltre 1 milione. Molte aziende usano canali diversi per cercare il personale, ma molti hanno anche smesso perché non trovano quello che serve.
Sulla base dei dati elaborati dal CPI si nota l’aumento nelle professioni di vendita, quasi 18% in più per un totale di 43.000 offerte. Chiara testimonianza della voglia dei tedeschi di comprare.
Le professioni metalmeccaniche, quelle della logistica e del trasporto sono aumentate tra l’8% e il 22%. Tutte queste professioni beneficiano del buon andamento delle esportazioni che richiede non solo più personale in produzione, ma anche nella spedizione delle merce.
Il numero dei turisti in Germania cresce da anni (negli ultimi anni Berlino ha superato Roma in termini di prenotazioni) e di conseguenza ci sono notevoli investimenti nel settore alberghiero. Più turisti, nuove aperture e sempre più cene fuori casa si traducono in una maggiore richiesta di personale alberghiero (+16%).
Ottimo anche l’andamento nella produzione di alimentari con un +19,3% per un totale di 24.600 posti di lavoro disponibili.
Le professioni sanitarie (medici, infermieri) aumentano notevolemente con quasi 16% confermando il trend crescente oramai da anni. Un trend che, davanti all’invecchiamento della società tedesca, è irreversibile.
Le professioni nell’ambito della meccatronica, dell’energia ed elettrotecnico sono in piena ripresa e fanno sagnare un +10% a confronto con settembre 2014.
Per chi cerca lavoro in Germania, è importante considerare che circa il 30% dei posti non sono direttamente offerti dalle aziende ma dalle agenzie interinali. Questo implica la necessità di candidarsi in loco presso le singole agenzie.

professioni_germania_2015

Fonte: Statistik der Bundesagentur für Arbeit