Home / Elsterberg

Elsterberg

La città di Elsterberg si trova nella valle del fiume Elster Bianco circondata da boschi verdi e fitti. È composta da varie frazioni e ha una popolazione di 4.000 abitanti circa. Il capoluogo Plauen dista una quindicina di chilometri.

Il simbolo cittadino è il castello Elsterberg del periodo tardo romanico che con una superficie di 1,5 ettari rappresenta il più grande castello della Sassonia. Del castello originale sono rimaste in piedi le torri circolari e le volte. Altri edifici importanti sono la chiesa “Laurentiuskirche” e il municipio in stile neogotico.


Nel 1198 il nome Elsterberg viene nominato la prima volta come il castello sopra il fiume del cavaliere Rayer von Elsterberg. Due grandi incendi hanno distrutto la città durante la sua storia, uno nel 1492 e l’altro nel 1840. Il tessuto urbano attuale si fonda sulla ricostruzione fatta dopo l’ultimo incendio.


Fine 1800 apre la prima tessitura meccanica seguita dall’industria del cuoio. Alla fine della Seconda guerra mondiale la città viene prima occupata dagli americani per poi passare all’armata rossa (come tutta la parte della Germania dell’Est). Dopo l’unificazione tedesca nel 1990 le attività manifatturiere chiudono una dopo l’altra e molti giovani sono costretti ad andare a lavorare nella Germania dell’Ovest. Oggi invece ci sono molte aziende che cercano personale qualificato.