Home / Apprendistato in Germania / Commerciale alberghiero

Commerciale alberghiero

(Hotelkaufmann/-frau)apprendistato commerciale alberghiero

Ambiti di lavoro

I commerciali alberghieri si occupano del corretto svolgimento dei processi lavorativi e coordinano i diversi settori di un hotel quali il ristorante, la cucina, le camere e il magazzino. I commerciali alberghieri sanno muoversi e collaborare tra loro in tutti questi ambiti: servono al ristorante, gestiscono le prenotazioni alla reception o verificano le scorte di magazzino. Tuttavia il cardine del loro lavoro è in ambito commerciale e organizzativo. Si assumono i compiti della contabilità, dell’area acquisti, delle risorse umane. Inoltre verificano i dati per il calcolo e la formazione dei prezzi e li elaborano come base per le decisioni sulla conduzione aziendale.

Settori e aziende

Aziende dell’ambito gastronomico, come alberghi e pensioni, ristoranti, bar, aziende di catering, cliniche private e di cura e agenzie di viaggi.

Durata e svolgimento dell’apprendistato

Il periodo di formazione è di 3 anni. Le settimane sono normalmente così strutturate: 1-2 giorni a settimana si frequenta la scuola professionale, e 3-4 giorni si impara il mestiere in azienda; si lavora a turni, compreso il fine settimana, per un massimo di 40 ore settimanali. Talvolta, su base regionale o locale, le lezioni si svolgono in blocchi mensili della durata di un’intera settimana.

1. Modalità di formazione

1. Modalità di formazione

È necessario adeguarsi alle modalità e ai requisiti seguenti:

in azienda

• collaborazione pratica (sotto istruzioni): compiti di contabilità, nell’area acquisti e nelle risorse umane; verifica dei dati per il calcolo e la formazione dei prezzi; accoglienza delle prenotazioni
• ambiente: luoghi di lavoro variabili (ufficio, ristorante, magazzino, reception)
• orari di lavoro: spesso fine settimana, primo mattino, tarda serata e festivi; punte di lavoro stagionali
• requisiti:

· pensiero commerciale e senso degli affari (es. calcolo dei prezzi di pernottamento; trattare con i fornitori per ottenere sconti sulle quantità di merce)
· approccio orientato al cliente e al servizio, abilità di comunicazione (es. saper consigliare gli ospiti nei loro desideri, saper andare incontro ai bisogni specifici dei clienti)
· abilità organizzative e flessibilità (es. pianificare eventi, adeguarsi a diverse necessità lavorative in ufficio, in sala o in fiere)
· abilità multiculturali e predisposizione al contatto interpersonale (es. andare incontro a specificità culturali con ospiti di sempre nuove provenienze)

2. Contenuti della formazione

2. Contenuti della formazione

La formazione prevede una formazione generale, una formazione professionale di settore, e una formazione professionale specifica.

Formazione in azienda
Primo e secondo anno

• rapporti con i clienti, consulenza e vendite
• utilizzo di apparecchi, macchinari e oggetti d’uso comune, pianificazione del lavoro
• igiene
• cucina
• servizio
• organizzazione e comunicazione in ufficio
• gestione dei materiali
• pubblicità e promozione delle vendite
• servizio di ristorazione

Formazione a scuola
(ambiti di apprendimento)
Primo e secondo anno

• lavorare in cucina
• lavorare a servizio
• lavorare in magazzino
• consulenza e vendita al ristorante
• marketing
• servizio di ristorazione
• gestione dei materiali

Prova intermedia dopo il primo anno

Terzo anno

• approfondimento delle conoscenze dei primi anni
• gestione del personale
• organizzazione dell’ufficio
• tassazione e controlli commerciali
• gestione del personale
• accertamenti commerciali sull’andamento aziendale
• tassazione e controlli sulle pratiche aziendali
• organizzazione di eventi

Prova finale dopo il terzo anno

Materie scolastiche importanti
Conoscenze approfondite nelle seguenti materie danno buoni fondamenti ad una formazione di successo:

Matematica: Conoscenze approfondite in matematica sono imprescindibili per la contabilità, gli acquisti e la gestione quotidiana dell’attività.

Tedesco: La corrispondenza e il contatto con i clienti richiedono di sapersi esprimere correttamente e saper scrivere correttamente. Buone conoscenze di tedesco sono quindi imprescindibili per gli studenti.

Inglese e altre lingue straniere: Per i rapporti con clienti stranieri e per una possibile occupazione futura all’estero le conoscenze di inglese e di altre lingue straniere sono molto d’aiuto.

Economia: Durante la formazione si impara come si pianificano gli acquisti, come si stoccano le merci e come si decidono gli investimenti. Per questo alcune conoscenze di economia possono essere utili.

3. Esami

3. Esami

Durante la formazione gli studenti devono sostenere un esame intermedio e uno conclusivo.
L’esame finale consiste in una prova pratica e una prova scritta.

La prova pratica consiste in un quesito di calcolo in uno dei seguenti ambiti:

• acquisti
• personale
• comunicazione

La prova scritta copre i seguenti ambiti:

• organizzazione aziendale dell’hotel
• tassazione e controlli commerciali
• economia e educazione civica

Ente verificatore: Camera di Commercio e dell’Industria (IHK).

4. Retribuzione

4. Retribuzione

Gli apprendisti aderenti al programma MobiPro (finanziato dal centro per l’impiego tedesco ed organizzato in Italia per es. da Eurocultura) ricevono una retribuzione mensile netta di 818 €.
Con il superamento dell’esame si raggiunge la qualifica professionale di Hotelkaufmann/-frau (commerciale alberghiero). All’inizio di carriera la retribuzione mensile lorda è tra i 1600 € e i 2400 € lordi, variabile in base alla regione e alla tipologia di azienda.

5. Prospettive dopo la formazione

5. Prospettive dopo la formazione

Migliorare le proprie possibilità con qualificazioni aggiuntive
Gli apprendisti commerciali alberghieri possono guadagnarsi una buona posizione di partenza se acquisiscono durante la formazione anche qualificazioni aggiuntive.

Riconfermare l’abilità nell’occupazione
Attraverso ulteriori corsi di formazione si possono tenere aggiornate le proprie conoscenze specifiche fino alle ultime novità e ampliarle. Lo spettro di tematiche va da management e amministrazione nell’industria alberghiera e di ristorazione alla contabilità.

Fare progressi nel lavoro
Una formazione continua e approfondita aiuta ad avanzare nel lavoro e a raggiungere posizioni di dirigenza. Ovviamente è necessario sostenere l’esame come maestro alberghiero (Fachwirt/in im Gastgewerbe). Con un diploma di questo genere ci si può anche iscrivere all’università e concludere un ciclo di laurea triennale come, ad esempio, in management alberghiero e turistico.

Rendersi indipendenti
È possibile anche il salto nel lavoro indipendente, ad esempio con un proprio albergo o azienda di ristorazione.

6. Altri informazioni (in tedesco):

6. Altri informazioni (in tedesco):

Altre professioni del settore

Esperto di ristorazione – Restaurantfachmann/frau

Esperto alberghiero – Hotelfachmann/frau

Cuoco – Koch