Home / Apprendistato a Frankfurt sull’Oder

Apprendistato a Frankfurt sull’Oder

POSTI DISPONIBILI ESAURITI

Eurocultura collabora con l’ente di formazione bbw Bildungszentrum Ostbrandenburg GmbH della Confindustria di Frankfurt sull’Oder  nella fase di selezione dei candidati e della formazione linguistica per 15 giovani interessati a questa esperienza formativa presso un’azienda del luogo.

Requisiti per la partecipazione al programma

Requisiti per la partecipazione al programma

I giovani interessati devono possedere i seguenti requisiti:

  • Età compresa tra i 18 e i 27 anni (INDEROGABILE)
  • Essere in possesso di diploma di qualifica professionale, diploma di scuola superiore o diploma di laurea breve (non possono essere ammessi i candidati in possesso di laurea magistrale o di secondo livello)
  • Cittadinanza di un Paese dell’Unione Europea
  • Non aver già completato un contratto di apprendistato
  • Stato di buona salute

Importante! Il corso di tedesco previsto dal progetto si terrà a Vicenza. Se hai tutti i requisiti richiesti è importante che tu viva in una zona da cui potrai facilmente raggiungere la sede del corso. Il corso è gratuito, ma tutte le eventuali spese di eventuale vitto, trasporto e alloggio a Vicenza sono a carico di ciascun partecipante!

Attività e benefici a favore dei partecipanti
Queste sono le attività ed i benefici previsti per i partecipanti che verranno selezionati dai nostri partner tedeschi per fare l’apprendistato in Germania:

Fase 1: inizio a febbraio-fine a maggio; a Vicenza

Fase 1: inizio a febbraio-fine a maggio; a Vicenza

Nella fase 1 i selezionati frequentano un corso di lingua tedesca, che si terrà a Vicenza, per il raggiungimento minimo del livello B1, in base al Quadro comune europeo di riferimento per le lingue. L’esame finale è previsto per fine maggio.
L’apprendimento del tedesco è accompagnato da un percorso di orientamento professionale e della vita in Germania.
Le lezioni si svolgono da lunedì a venerdì (e a volte anche il sabato) per un totale di 500 ore. Gli insegnanti madrelingua hanno una lunga esperienza nell’insegnamento del tedesco come lingua straniera.
Azienda e tirocinante fanno conoscenza reciproca dopo la prima metà del corso.
Il corso di preparazione è interamente finanziato dal centro per l’impiego tedesco (Arbeitsagentur). La frequenza regolare al corso è obbligatoria.

Importante! Il corso di tedesco previsto dal progetto si terrà a Vicenza. Se hai tutti i requisiti richiesti, è importante che tu viva in una zona da cui potrai facilmente raggiungere la sede del corso. Il corso è gratuito, ma tutte le eventuali spese di vitto, trasporti e alloggio a Vicenza sono a carico di ciascun partecipante.

Fase 2: giugno/luglio 2016 in Germania

Fase 2: giugno/luglio 2016 in Germania

Dopo una pausa di 1 settimana si parte per il tirocinio orientativo della durata di 6 settimane in un’azienda tedesca.
L’ente partner di Eurocultura è responsabile per la selezione dell’azienda e dell’alloggio. Inoltre segue i tirocinanti passo per passo nella loro esperienza pratica, assistendoli nell’inserimento e nel superamento delle eventuali difficoltà. Durante questo periodo continuerà la formazione linguistica.

Il periodo di tirocinio viene retribuito con 818 euro netti al mese, in modo che i giovani siano in grado di coprire i costi per vivere in Germania. Sono coperti da una assicurazione malattia oltre che da un’assicurazione infortuni in azienda. E’ previsto un rimborso spese per il viaggio in Germania di 300 euro.
Alla fine l’azienda e il tirocinante decidono se firmare o meno un contratto di apprendistato. In assenza di contratto, il programma MobiPro finisce qui. Nel caso di firma di contratto, si prosegue con la fase 3.

Fase 3: da agosto in Germania

Fase 3: da agosto in Germania

Il 1° di agosto o di settembre inizia l’apprendistato sulla base di un contratto firmato con l’azienda.
La formazione avviene in alternanza in azienda e in una scuola professionale con un orario settimanale di 40 ore. Le ferie sono di almeno 24 giorni lavorativi (il contratto nazionale della singola professione può prevedere anche più giorni).
La retribuzione, durante l’apprendistato tramite MobiPro, è di 818 euro netti al mese. L’apprendista è assicurato per malattia, infortuni e contro la disoccupazione e paga i contributi pensionistici.
Al momento dell’inizio dell’apprendistato, il giovane riceve una somma di 500 euro per coprire le spese iniziali di sistemazione in Germania. Inoltre l’apprendista riceve ogni 6 mesi un rimborso di 300 Euro per un viaggio a casa.

L’ente partner tedesco assiste il giovane per tutta la durata di 3-3,5 anni e prosegue con l’insegnamento del tedesco.

E dopo l’apprendistato?

E dopo l’apprendistato?

Per gli apprendisti che hanno un buon rendimento durante la formazione, ci sono buone probabilità che l’azienda, alla fine dell’apprendistato, li assuma in pianta stabile. Le professioni MobiPRo sono cercate non solo in tutta la Germania ma anche a livello internazionale dove la formazione professionale tedesca ha un grande prestigio.
Chi invece intende tornare in Italia, con una professione MobiPro ha in mano un vero e proprio lasciapassare per un’azienda in patria. Il fatto di parlare fluentemente il tedesco apre molte porte perché i paesi di lingua tedesca sono i più importanti per l’economia italiana.

Migliorare le proprie possibilità con qualificazioni aggiuntive
Gli apprendisti possono guadagnarsi una buona posizione di partenza se durante la formazione acquisiscono anche qualificazioni aggiuntive.

Riconfermare l’abilità nell’occupazione
Attraverso ulteriori corsi di formazione si possono tenere aggiornate le proprie conoscenze specifiche fino alle ultime novità e ampliarle.

Fare progressi nel lavoro
Una formazione continua e approfondita aiuta ad avanzare nel lavoro e a raggiungere posizioni di dirigenza. Ovviamente è necessario sostenere l’esame come maestro della propria professione. Con un diploma di questo genere ci si può anche iscrivere all’università e concludere un ciclo di laurea triennale come, ad esempio, in management o ingegneria.

Rendersi indipendenti
È possibile anche il salto nel lavoro indipendente, ad esempio con una propria azienda.

Assicurazioni

Assicurazioni

Durante l’apprendistato

a. Assicurazione sanitaria

E’ obbligatoria in Germania e viene detratta dallo stipendio lordo. Gli assicurati non pagano le visite mediche. In caso di degenza ospedaliera deve essere versato un contributo di 10,00€ al giorno (per massimo 28 giorni) o, in caso di acquisto di medicinali per cui è prevista la ricetta medica, un contributo pari al 10% del costo dei farmaci (massimo 10,00€).

b. Pensione
I contributi pensionistici sono obbligatori in Germania e vengono detratti dallo stipendio lordo.  Quando si torna in Italia, i diritti maturati in Germania  vengono conservati per poter così richiedere la pensione in Italia.

c. Assicurazione contro la disoccupazione
E’ obbligatoria in Germania e viene detratta dallo stipendio lordo. Se, dopo aver concluso l’apprendistato, si è disoccupati, si gode del diritto di indennità di disoccupazione da parte dello Stato.

d. Assicurazione contro gli infortuni
E’ obbligatoria in Germania e viene detratta dallo stipendio lordo. Si è assicurati contro gli incidenti che possono accadere al lavoro, nel tragitto che porta al luogo di lavoro o alla scuola professionale che si frequenta. Le attività svolte nel tempo libero non sono coperte: per queste deve essere stipulata una polizza apposita.

e. Responsabilità civile
Non è obbligatoria ma se ne consiglia la stipulazione. Quasi ogni tedesco ne ha una.


Durante il tirocinio


a. Assicurazione sanitaria
E’ obbligatoria in Germania e viene detratta dallo stipendio. Gli assicurati non pagano le visite mediche. In caso di degenza ospedaliera deve essere versato un contributo di 10,00€ al giorno (per massimo 28 giorni) o, in caso di acquisto di medicinali per cui è prevista la ricetta medica, un contributo pari al 10% del costo dei farmaci (massimo 10,00€).

b.  Assicurazione contro gli infortuni
E’ obbligatoria in Germania e viene detratta dallo stipendio lordo. Si è assicurati contro gli incidenti che possono accadere al lavoro, nel tragitto che porta al luogo di lavoro o alla scuola professionale che si frequenta. Le attività svolte nel tempo libero non sono coperte: per queste deve essere stipulata una polizza apposita.

Candidatura e selezione

Candidatura e selezione

La candidatura avviene esclusivamente entro il termine indicato tramite il sistema di pre-iscrizione allegando

– curriculum vitae in italiano e/o tedesco e/o inglese
– copia dell’ultimo diploma / laurea raggiunto.

Si indica la professione scelta e, nel caso di più destinazioni, al massimo due.
Solo i candidati che hanno fornito tutti i documenti richiesti e che risultano idonei vengano contattati per un colloquio in lingua italiana.
Il colloquio si svolge a Vicenza se la persona abita nelle vicinanze. Altrimenti il colloquio avviene tramite Skype. I candidati selezionati vengono segnalati al centro per l’impiego per l’autorizzazione che decide entro metà / fine gennaio.
Importante: non si accettano candidature via mail o posta!!

Ente di formazione tedesco

Ente di formazione tedesco

Eurocultura collabora con vari enti di formazione in Germania per l’attuazione del programma MobiPro. Si tratta di enti che, per conto del centro per l’impiego federale e delle aziende coinvolte, selezionano i giovani in collaborazione con Eurocultura e li assistono durante le varie fasi del programma. Gli enti hanno una lunga esperienza nel lavoro con giovani stranieri e dispongono di una vasta rete di aziende disponibili ad accoglierli. Lo staff dell’ente è multilingue e preparato a garantire il successo dell’inserimento in azienda.

Azienda del tirocinio / apprendistato

Azienda del tirocinio / apprendistato

Le aziende tedesche coinvolte in MobiPro sono state selezionate sulla base della disponibilità di un posto di apprendistato e della loro apertura verso giovani italiani. Si tratta di aziende di piccole o medie dimensioni che sono conosciute per la serietà e la qualità della formazione erogata. Mettono a disposizione un tutor interno per seguire il tirocinante /l’apprendista passo per passo.
Azienda e tirocinante fanno la conoscenza reciproca dopo la prima metà del corso.

Eurocultura

Eurocultura

Eurocultura si occupa dal 1993 di mobilità internazionale realizzando attività di informazione, formazione e consulenza riguardo a opportunità all’estero per lavoro, stage, studio e volontariato.
In collaborazione con Informagiovani, Scuole, Università, Centri per l’impiego, Amministrazioni Comunali, categorie economiche ed enti di formazione promuove il periodo all’estero come occasione di crescita personale e professionale.
Tramite progetti comunitari contribuisce a sviluppare approcci transazionali nella formazione professionale.
Nell’edizione MobiPro 2015 i giovani che hanno iniziato un apprendistato in Germania sono stati 30 sui 34 iniziali.
www.eurocultura.it

cercando-il-lavoro

Il programma si svolge in collaborazione con il progetto Cercando il lavoro e con il patrocinio del Comune di Vicenza.