Home / Offerte / Mercato del lavoro per elettricisti

Mercato del lavoro per elettricisti

di Levi Bettin

Il buon andamento del mercato del lavoro tedesco si rispecchia anche nel caso della professione di elettricista. L’alta fiducia dei consumatori nel futuro sta dando una spinta al settore delle costruzioni e delle ristrutturazione. Le aziende rimangono caute quanto alla voce “investimenti” ma circa il 50% non esclude nel 2014 attività per l’ampliamento delle fabbriche e la modernizzazione degli impianti.
Sul lato del personale le aziende fanno sempre più fatica a trovare quello che cercano.

Giovani che vogliono fare un apprendistato come elettricista, elettronico, installatore elettrico, meccatronico, elettrauto, cominciano a scarseggiare e le aziende, per accapparrarsene uno, stanno già mettendo online le offerte di posti per settembre 2015. Mentre ci sono ancora migliaia di posti disponibili per l’inizio in agosto o settembre di quest’anno. La formazione dura da 2 a 4 anni, la retribuzione dipende da fattori come aziende artigianali o industriali e luogo. Generalmente la retribuzione nel primo anno è intorno ai 800 Euro lordi.

Per il personale qualificato, invece, ci sono numerose offerte dalle aziende industriali e artigiane. Dal 1° aprile sul sito del Centro per l’Impiego www.arbeitsagentur.de sono stati pubblicati  quasi 50 nuove offerte di lavoro. Il fatto  che molte aziende non comunicano le proprie offerte al CPI viene confermato girando su altri siti dove si trovano centinaia di altre offerte, p.e. cercano lavoro solo nelle grande città.

Una grande richiesta di personale qualificato proviene dalle agenzie interinali che molte volte offrono un contratto a tempo indeterminato dopo il periodo di prova di 6 mesi. Il loro stipendio si sta avvicinando a quello offerto direttamente dalle aziende, segno che la professione in questo momento ha una prospettiva positiva.

La retribuzione dipende naturalmente delle competenze specifiche (domotecnica, impiantistica, manutenzione, energia rinnovabile, ecc.) e, come nel caso degli apprendisti, dalla dimensione dell’azienda e della località. Se si tratta di una città come Monaco, dove il costo della vita è alto, lo stipendio ne tiene conto.

Secondo un’indagine degli artigiani tedeschi, nel 2012 lo stipendio medio lordo per un elettroinstallatore è di 11,23 Euro all’ora nella parte Ovest, mentre è di 8,19 Euro della parte Est.
Sul sito www.gehaltsvergleich.com lo stipendio mensile medio lordo per i maschi è indicato con 2.067 Euro. Lo stipendio più alto viene pagato nella parte Sud, cioè nel Baden-Wuerttemberg e in Bavaria.

Tra i principali requisiti si trovano: tedesco livello medio, formazione conclusa, esperienza precedente nell’ambito del posto offerto, disponibilità a trasferte.

Le parole-chiave da utilizzare per la ricerca dei posti di lavoro sui siti tedeschi sono p.e.: Elektriker, Elektromonteur, Elektroniker, Betriebstechniker Elektrik.
Sul sito www.berufenet.de si trovano informazioni sulle professioni nel ramo elettrico – elettronico.

Siti con offerte:
www.arbeitsagentur.de
Sito del Centro per l’Impiego tedesco.

www.kimeta.de
Quasi 30.000 offerte nel ramo elettrico

www.meinestadt.de
Permette di cercare facilmente in una determinata città: ci sono, per esempio, oltre 200 offerte nell’area di Dingolfing in Baviera, la città tedesca con il tasso di disoccupazione più basso, cioè 2,9%.

www.gigajobs.de

Agenzie di lavoro interinale:
www.dis-ag.com
www.dekra-arbeit.de
http://somos.de
www.arwa.de
www.fetscher-stahl.de

Ci sono centinaia di altre agenzie che si trovano tramite la parola chiave „Zeitarbeit“.