Home / Studiare / Le migliori università per studiare all’estero

Le migliori università per studiare all’estero

Una classifica che tocca tre Continenti – Europa – America e Australia.

di Lisa Conforto
Career Counsellor

Sempre di più sono i ragazzi italiani che paiano piano cominciano a raccogliere informazioni sulla possibilità di studiare in un’Università all’estero, non parliamo di Master o corsi post laurea ma il primo percorso post diploma ovvero il Bachelor (laurea triennale).

Gli aspetti positivi sono molteplici, quali la possibilità di ampliare i propri orizzonti culturali, smuovere e far crescere delle competenze personali che diversamente rimarrebbero “latenti” dentro ciascuno di noi. Oltre all’acquisizione di conoscenze linguistiche e tecnico specifiche date proprio dal percorso scelto.

Attualmente le ricerche di selezione di personale puntano a cercare persone che al di là della loro specializzazione, esperienza o carriera, abbiano nel loro curriculum un’esperienza all’estero, svolta attraverso una work experience, un corso o un percorso di studi più lungo quale un Bachelor o un master.

Se avessimo una sfera di cristallo e pensassimo alle professioni emergenti da qui al 2020 sicuramente a completare un profilo ricercato ci sarà la conoscenza linguistica professionale o un’esperienza internazionale.
Sicuramente sono da valutare anche aspetti di criticità, la permanenza all’estero implicata una ricerca di informazioni oculate talvolta non reperibile solo attraverso internet, l’ambientamento iniziale talvolta non è semplice, si è soli e talvolta viene da pensare “ma chi me l’ha fatto fare!” e la lingua che all’inizio non sarà eccellente.

Detto questo però è bene pensare ai benefici che se ne potrà trarre pensando a questa esperienza come un investimento per il proprio futuro personale ma soprattutto professionale, pensando a nuove carriere ed opportunità che diversamente non potremo nemmeno valutare possibili.

Dopo aver valutato verso cosa ci piacerebbe orientarci valutando desideri, opportunità, un bilancio delle proprie capacità e competenze, budget e costi della vita è bene pensare a dove vorremo investire le nostre potenzialità e risorse.
Una città in Europa, America o Australia? Di seguito un approfondimento sulle città Università più ambite e valutate migliori per iniziare un percorso universitario.

 

CITTA’/PAESE

CITTA’/PAESE

Parigi: Francia
Londra: UK
Boston: USA
Melbourne: Australia
Vienna: Austria
Sydney: Australia
Zurigo: Svizzera
Berlino: Germania
Dublino: Irlanda
Montreal: Canada

Dalla classifica effettuata da World University Ranking, le 10 migliori città universitarie nel 2012 risultano essere le seguenti:

Due Europee si contendono il trono: Parigi e Londra; sono presi in considerazione diversi criteri, accessibilità alle spese di studio, possibilità offerte agli studenti, qualità della vita, possibilità di trovare un lavoro part time, reputazione dell’ateneo, comunicazione/scambio tra mondo accademico e mondo del lavoro, infrastrutture accademiche ed infrastrutture urbane, sicurezza, cultura cosmopolita, attenzione al sociale, ecc.

1- PARIGI

1- PARIGI

Risulta essere la prima nella classifica, perché offre ai laureati parigini ampie opportunità in ambito lavorativo, grazie ad un sistema di comunicazioni e interrelazioni tra il mondo universitario francese e il mondo lavorativo anche internazionale. Un altro fattore che porta questa città ad essere prima è rappresentato dal connubio cultura ed eredità storica che la caratterizza. Numerosi sono tra l’altro gli studiosi di fama usciti dalle sue università. Le tasse universitarie in Francia sono supportate in parte dal governo, diventano meno economiche nelle cosiddette Grandes écoles (alcune università di quelle classificate al top).

Criteri di scelta
Costo rata universitaria annuale media: da 181 a 1500 euro
Totale studenti: 238.800
Totale studenti internazionali: 40.900
Totale istituzioni accademiche classificate da QS (16)
École Normale Supérieure (ENS)
Ecole Polytechnique ParisTech
Università Pierre e Marie Curie (UPMC)
Sciences Po Paris (Istituto Studi Politici)
Université Paris-Sorbonne (ParisIV)
Università Paris-Sud II
Università Paris I Pantheon-Sorbonne
Università Paris Diderot-Paris 7
École des Ponts ParisTech
Università Paris-Descartes
Università Paris Dauphine
Università Panthéon-Assas (Paris 2)
Università Paris Ouest Nanterre La Défense
ESCP Europe (Scuola Superiore del Commercio Paris-Europe)
ESSEC Business Paris (Scuola Superiore delle Scienze Economiche e Commerciali)
HEC Paris (École des hautes études commerciales)

2- LONDRA

2- LONDRA

Londra è tra le città universitarie più in voga. I criteri che hanno portato la capitale del Regno Unito al secondo posto della classifica sono i più svariati, tra i quali spiccano il possedere più di una università tra le prime top 10 del mondo (UCL University College London, e LSE London School of Economics tra tutte) e disporre di infrastrutture accademiche eccellenti (la British Library è considerata una delle più importanti grandi biblioteche del mondo, ma le facoltà universitarie in genere hanno infrastrutture bellissime e ben attrezzate).
Chi ha vissuto e vive a Londra sa quanto la città continui ad attirare studenti internazionali, facendone il primo simbolo cosmopolita e multiculturale del mondo. Il fatto che Londra sia ancora oggi il più importante centro del mondo della finanza, così come delle arti e dei media, contribuisce a creare un legame forte e sicuro con il mondo del lavoro, arricchendo in maniera eccezionale le opportunità per i neo-laureati. In totale la città ospita 46 università, di queste 12 sono entrate a far parte della lista QS. Per accedere alle università inglesi è necessario effettuare il test di lingua (IELTS, International English Language Testing System).

Criteri di scelta
Costo rata universitaria annuale: £ 8.000-11.000 sterline
Totale studenti: 135.000
Totale studenti internazionali: 44.700
Totale istituzioni accademiche classificate da QS (12)
Imperial College London
UCL (University College London)
King’s College London (KCL)
London School of Economics and Political Science (LSE)
Queen Mary (QMUL)
Royal Holloway
SOAS (School of Oriental and African Studies)
Brunel University
City University London
Birkbeck College
Goldsmiths University
London School of Hygiene and Tropical Medicine

3- BOSTON

3- BOSTON

Siamo oltre Oceano, negli Stati Uniti e la città universitaria di Boston è arrivata terza nella classifica delle città universitarie ideali, con un totale di 7 istituzioni accademiche presenti nella lista delle migliori università nel mondo. Si consideri che tra queste istituzioni sono presenti due delle più importanti università, la Harvard University e il MIT (Massachusetts Institute of Technology), rispettivamente al secondo e terzo posto delle università più importanti al mondo (queste istituzioni non sono situate all’interno dei confini urbani di Boston, ma nella vicina città periferica di Cambridge (USA), distante circa 10-20 minuti dal centro della città). Boston è una città storica americana, l’Atene d’America come viene spesso chiamata: lo stile di vita è tra i più rilassati del paese e la città si pone ai primi posti anche per l’ottima pianificazione urbana, con abbondanza di aree verdi e spazi dedicati alla cultura. Il prestigio ed il mix di studenti americani e internazionali  fanno di Boston una delle città universitarie più richieste al mondo. Il costo della vita in città rimane nella media, nonostante l’alto costo delle tasse universitarie e la rigida selezione. Si consideri che, per esempio, ogni anno circa 3000 persone fanno domanda al MIT, ma solo 150 vengono prese in considerazione. Inoltre, ricordiamo che per accedere alle università americane è necessario prepararsi ad affrontare il test di lingua (nel caso il Test of English as a Foreign Language, TOEFL)

Criteri di scelta
Totale studenti: 113.400
Totale studenti internazionali: 21.100
Totale istituzioni accademiche classificate da QS (7)
Harvard University
Massachusetts Institute of Technology (MIT)
Boston University
Tufts University
Brandeis University
Boston College
Northeastern University

4- MELBOURNE

4- MELBOURNE

La prima città universitaria che ci porta dall’altra parte del mondo in Australia è Melbourne  per molti diventato il continente più ambito. Considerata oramai la nuova terra di approdo per chi cerca nuove opportunità lavorative e non solo, non stupisce che molti studenti la considerino tra le mete preferite dove poter studiare. I fattori che rendono Melbourne un’ottima città universitaria sono diversi: eccellenza negli istituti accademici, lingua madre inglese, vicinanza ai paesi asiatici, opportunità lavorative e qualità della vita. A livello accademico Melbourne ospita alcune delle migliori università australiane, e grande è la comunità di studenti internazionali qui presente.

Criteri di scelta
Totale studenti: 188.900
Totale studenti internazionali: 62.400
Totale istituzioni accademiche classificate da QS (6)
University of Melbourne
Monash University
RMIT University
Trobe University
Deakin University
Swinburne University of Technologyä

5- VIENNA

5- VIENNA

Torniamo in Europa spostandoci verso est, Vienna è ritenuta una delle città maggiormente in crescita nel mondo accademico.
Non è tra le prime a cui un giovane studente pensa ma è tra le città più vivaci e vivibili del mondo. Fattori di successo: l’organizzazione universitaria, le infrastrutture, il basso costo delle tasse d’accesso e la reputazione di alcune delle sue istituzioni accademiche.

Criteri di scelta
Costo rata universitaria media: 700-800 Euro
Totale studenti: 105.100
Totale studenti internazionali: 25.100
Totale istituzioni accademiche classificate da QS (2)
Universität Wien
Technische Universität Wien

6- SYDNEY

6- SYDNEY

La città pe la quale si conosce l’Australia è indubbiamente Sydney, la più conosciuta e finanziariamente più ricca. In un perfetto equilibrio tra urbanizzazione e natura, edifici, parchi, mare e spiagge, Sydney è diventata il sogno di ogni studente internazionale, e una delle destinazioni più ambite da professionisti e dai viaggiatori. Grazie al clima soleggiato, allo stile di vita, al benessere e alle opportunità lavorative, la città è anche classificata come una delle prime dieci più vivibili al mondo. Lo sanno bene le decine di migliaia di studenti internazionali che hanno scelto di studiare a Sydney negli ultimi recenti anni.

Criteri di scelta
Totale studenti: 149.700
Totale studenti internazionali: 41.000
Totale istituzioni accademiche classificate da QS (5)
University of Sydney
University of New South Wales (UNSW)
Macquarie University
University of Technology, Sydney (UTS)
University of Western Sydney

7- ZURIGO

7- ZURIGO

Si pensa alla Svizzera per molte cose, tra le prime di certo per il mondo universitario! Invece proprio Zurigo è ritenuta tra le  dieci città universitarie meglio organizzate, la serietà con cui ogni cosa viene gestita e mantenuta è una caratteristica che la distingua. Non sarà un caso che a Zurigo le tasse universitarie siano tra le più basse in Europa, circa 1000 euro per corso di laurea. Le università di Zurigo sono oltretutto di prestigio e le vediamo classificarsi bene nella lista delle migliori università del mondo. Non serve inoltre ricordare che questa è una delle città classificate tra le più vivibili al mondo, per lo spettacolare scenario naturale, i servizi, lo stile di vita, le opportunità, unica criticità …il costo della vita è molto alto.

Criteri di scelta
Costo rata universitaria media: circa 1100 euro
Totale studenti: 42.000
Totale studenti internazionali: 10.000
Totale istituzioni accademiche classificate da QS (2)
ETH Zurich (Politecnico federale di Zurigo)
Università di Zurigo

8- BERLINO

8- BERLINO

Berlino, città preferita da giovani, studenti e lavoratori, tanto da competere con l’attrattiva esercitata da Londra. La Berlino di oggi è cresciuta in maniera esponenziale, nel mondo delle preferenze giovanili, nelle arti, nella cultura e quindi nel mondo accademico e imprenditoriale. Il costo della vita rimane inoltre ancora contenuto rispetto ad altre città europee, soprattutto in termini di alloggio per studenti e tasse universitarie. In totale la città ospita 150 università, 3 delle quali considerate top university da QS. Molti dei corsi universitari si tengono non solo in tedesco ma anche in inglese, fattore fa aumentare la domanda di ammissione da parte studenti internazionali in Germania.

Criteri di scelta
Costo rata universitaria media: in media circa 700 euro
Totale studenti: 84.000
Totale studenti internazionali: 13.500
Totale istituzioni accademiche classificate da QS (3)
Freie Universität Berlin
Humboldt- Universität zu Berlin
Technische Universität Berlin

9- DUBLINO

9- DUBLINO

Ancora una città anglofona nella classifica, famosa per ospitalità, cultura del divertimento e per i pub, Dublino entra di dovere tra le prime città universitarie del mondo per un mix di criteri sorprendenti. È diventata nel tempo una delle città più multiculturali e cosmopolite d’Europa, restando allo stesso tempo ancorata alle tradizioni proprie della sua cultura. A questo contribuiscono due università di grande prestigio internazionale, il Trinity College e la University College Dublin, istituzioni accademiche di antiche origini dove hanno studiato diversi illustri della cultura e della letteratura. Dublino può felicemente considerarsi una delle città universitarie più eccellenti, con un costo e stile di vita ideali, sebbene le tasse universitarie non siano delle più economiche.

Criteri di scelta
Totale studenti: 51.500
Totale studenti internazionali: 11.700
Totale istituzioni accademiche classificate da QS (4)
Trinity College Dublin (TCD)
University College Dublin (UCD)
Dublin City university (DCU)
Dublin Institute of Technology

10- MONTREAL

10- MONTREAL

Chiude la classifica una città Canadese, Montreal, da tempo considerata una delle città più vivibili al mondo, forse poco conosciuta nel nostro paese in termini culturali ed accademici. Il fatto d’essere una città bilingue, inglese e francese, di certo aiuta, e il numero di studenti internazionali sta notevolmente aumentando di anno in anno. Il costo delle tasse universitarie non è tra i più economici, nel complesso tuttavia il costo della vita è accessibile in generale.

Criteri di scelta
Totale studenti: 90.600
Totale studenti internazionali: 19.600
Totale istituzioni accademiche classificate da QS (3)
Université de Montréal
Concordia University
McGill University