Infermiere

di Levi Bettin

Il settore sanitario è uno dei settori occupazionali più importanti in Germania. Nel 2011 il 12% dei lavoratori era impiegato in questo settore (dodici volte in più rispetto l’industria chimica); si parla di 4.920.000 lavoratori in tutto che trovano occupazione come infermiere (826.000 persone, 16,8%) e aiuto infermiere (5,6%), infermieri geriatrici e aiuto infermiere geriatrico (9,0%), personale impiegatizia specializzato (8,1%) e medici (7,0%).
Gli infermieri (Gesundheits- und Krankenpfleger in tedesco) si occupano di assistere e curare le persone malate e non autosufficienti, eseguire disposizioni mediche, documentare i dati dei pazienti, assistere durante le visite e i trattamenti. Lavorano principalmente negli ospedali, negli ambulatori specialistici o nei centri di salute. Trovano occupazione anche nelle case di riposo, negli istituti di cura a breve termine, nelle case residenziali per persone con disabilità nonché, eventualmente, in ambulatori. Inoltre, possono essere operativi anche in navi ospedale.
Il permesso di esercitare la professione di infermiere – giuridicamente tutelata – viene concesso solo dopo tre anni di formazione presso una scuola per infermieri riconosciuta e il conseguente superamento dell’esame di Stato.

La formazione

La formazione

Per diventare infermiere è necessario aver concluso una formazione presso un’istituto specializzato e riconosciuta al livello federale per la professione infermieristica (Berufsfachschule für Krankenpflege).
Sono previsti 3 anni per la formazione a tempo pieno e 5 anni per quella a tempo parziale; percorsi sperimentali di 3 anni e mezzo prevedono il raggiungimento di una specializzazione in un determinato campo infermieristico.
Inoltre, dopo la formazione professionale come infermiere è possibile conseguire un diploma universitario.
Att.: l’infermiere geriatrico è una qualifica differente da quella dell’infermiere e richiede una percorso di formazione diverso.

Mansioni e attività

Mansioni e attività

Buona guarigione!
Gli infermieri e operano nei reparti di chirurgia, medicina interna, psichiatria, ginecologia, oncologia e ortopedia, così come in ambulatorio.
Su disposizione medica somministrano farmaci, curano le ferite e si occupano di bendature, fasciature e steccano le fratture. Eseguono punture, perfusioni, trasfusioni, ecc ai pazienti e assistono i medici.
Per determinare il recupero dei pazienti, prestano regolarmente attenzione al loro stato di salute (p.e. ne valutano l’aspetto, il sonno, l’appetito), ne misurano la temperatura, la pressione, il polso e il peso corporeo. Valutano i dati, li documentano in modo sistematico e aggiornano i medici curanti. Creano anche piani di assistenza medica che possono venire monitorati e modificati, se necessario, al fine di offrire al paziente la migliore assistenza possibile.

Cura quotidiana

Cura quotidiana

Infermieri possono operare in ospedale o in ambulatorio. Aiutano le persone che necessitano di cure e assistenza nelle faccende quotidiane come, ad esempio, per quanto riguarda l’igiene personale e la nutrizione. Si occupano anche di pazienti con esigenze particolari come, per esempio, di immigrati che presentano particolari differenze di tipo culturale. Da loro si richiede molta empatia: infatti, gli infermieri devono ascoltare con attenzione i loro pazienti e devono sempre saper trovare parole rasserenanti, rassicuranti e confortanti per loro.

Legame tra medico e paziente

Legame tra medico e paziente

L’infermiere assiste durante i trattamenti medici, dalle operazioni chirurgiche alle visite di routine. Si occupa della fase pratico-operativa e ne prende parte (ad es. consegna gli strumenti medico-chirurgici). Spettano a loro anche le assistenze mediche e psicologiche ai pazienti. Eseguono le indicazioni mediche su propria responsabilità.
Dal momento che interagiscano con casi difficili e, alcune volte, con pazienti in fin di vita, devono essere in grado di reggere il peso psicologico.
A loro spetta anche il compito di tenere informati  pazienti e famigliari sugli interventi effettuati e i provvedimenti da attuare in autonomia.

Organizzazione e gestione

Organizzazione e gestione

Gli infermieri disbrigano anche le faccende amministrative: grazie ai sistemi informativi ospedalieri, infatti, possono documentare, codificare, fatturare, organizzare ed amministrare il lavoro. Monitorano e gestiscono le scorte farmaceutiche e si occupano del loro approvvigionamento. Tutte le cure necessarie e le osservazioni sono accuratamente documentate nelle cartelle cliniche dei pazienti. Creano piani di assistenza e coordinano i processi di cura e trattamento, in collaborazione con i medici professionisti e i terapeuti.
Sono le persone di riferimento per gli apprendisti infermiere nonché gli aiuto infermieri e gli stagisti.
Come amministratori di sistema migliorano l’utilizzo di software e dei programmi per l’immissione di dati dei pazienti o della documentazione medica.

Stipendio

Stipendio

Il reddito dei dipendenti del governo federale e dei comuni si basa sulla classificazione dei gradi di retribuzione e dei livelli del contratto collettivo per il servizio pubblico (TVöD). Le retribuzioni presso strutture private si orientano agli accordi presi nel settore pubblico. Anche se nel settore privato l’ammontare degli stipendi viene concordato indipendentemente dagli accordi collettivi, quest’ultimi hanno comunque un impatto significativo sulla retribuzione.
L’assegnazione al livello di remunerazione dipende, per esempio, dal tipo di formazione intrapresa, dai corsi di aggiornamento frequentati (o meno), dalla complessità dei compiti, dal livello di responsabilità e dall’eventuale esperienza professionale; anche alcuni elementi riguardanti la specificità del settore e la regione in cui si esercita la professione svolgono un ruolo fondamentale nell’assegnazione del livello di reddito.
I dipendenti comunali impiegati nel servizio infermieristico, collocati tra la fascia retributiva 7, livello 3 e la fascia 8, livello 6, dispongono di uno stipendio mensile lordo che si aggira tra i €2.516 e i €3.116. Il raggiungimento del livello successivo dipende dalla durata continuativa e della prestazione lavorativa.
Visto che in Italia il percorso Infermiere è una formazione accademica, lo stipendio per chi si trasferisce in Germania si colloca generalmente nella parte alta del livello contrattuale.

Specializzazione

Specializzazione

Gli infermieri si specializzano negli ospedali e, in particolare, in reparto di degenza, in terapia intensiva o in chirurgia. Si concentrano su una particolare area di competenza: in neurologia, per esempio, si specializzano nel trattamento dell’epilessia; in oncologia, invece, operano come esperti di tumori al seno.
Possono specializzarsi anche come assistenti ambulatoriali e contribuire alla conduzione di sperimentazioni cliniche presso grandi  stabilimenti industriali e sulle navi da crociera.

Carriera

Carriera

Chi si è posto l’obiettivo di proseguire professionalmente, può anche scegliere tra una vasta gamma di offerte tra i corsi di aggiornamento. Per diventare infermiere specializzato in una branchia particolare della medicina come, per esempio, terapia intensiva, anestesia, igiene o psichiatrica si deve sostenere un esame specialistico. Altri corsi d’aggiornamento preparano a ricoprire ruoli speciali, quasi, manageriali, come per esempio l’esperto di assistenza sanitaria e geriatrica.

Supporto all'avviamento dell'attività

Supporto all'avviamento dell'attività

Per chi lo desidera è possibile aprire autonomamente un proprio servizio di assistenza domiciliare.

Competenze

Competenze

La seguente lista presenta una gamma delle principali attività e competenze da acquisire sulla base sia di normative (p.e. il regolamento d’esame, il regolamento della formazione, l’ordinamento giuridico) che dell’analisi delle offerte di lavoro.

Competenze base da acquisire durante la formazione:

  • Igiene in ospedale e ambulatorio
  • utilizzo del sistema informatico ospedaliero
  • assistenza sanitaria
  • farmacologia
  • iniezione intramuscolare(im)
  • iniezione sottocutanea (sc)
  • servizio di assistenza

Altre competenze utili per l’esercizio della professione:

  • competenze amministrative
  • chirurgia (cura, assistenza)
  • prevenzione medica
  • ginecologia (cura, assistenza)
  • otorinolaringoiatria (cura, assistenza)
  • dermatosi, malattie veneree (cura, assistenza)
  • Medicina interna (cura, assistenza)
  • terapia intensiva (cura, assistenza)
  • nefrologia (cura, assistenza)
  • servizio in sala operatoria
  • ortopedia (cura, assistenza)
  • gestione della qualità
  • misure di sicurezza, primo soccorso
  • urologia (cura, assistenza)

Siti per la ricerca del lavoro

Siti per la ricerca del lavoro

http://www.zeig-deine-pflegestaerken.de
Borse di apprendistato per aspiranti infermieri

Caritas Jobs
La borsa di lavoro della Caritas tedesca a livello nazionale. Contiene anche posti da apprendista e da tirocinante

DocCheck.Jobs
Borse di studio per medici e altre professioni mediche e farmaceutiche

health-job.net
Mercato del lavoro nazionale per tutte le professioni nel settore sanitario

jobcenter-medizin.de
Borse di lavoro nel sistema sanitario

jobMEDICU
jobMEDICUS offre posti in reparto, pronto soccorso e farmacologia

kliniken.de
Sito di ricerca per posti di lavoro vacanti in campo medico-sanitario: geriatria, farmacia, ricerca e amministrazione sanitaria

krankenhaus-stellen.de
Portale per il mercato del lavoro medico

Medi-Jobs.de
Borse per numerose offerte di lavoro per personale medico su suolo nazionale ed internazionale

Medizinischer-Stellenmarkt.de
Mercato del lavoro per tutti i settori sanitari

Pflege-Job.de
Ricerca di posizioni infermieristiche

Pflegekarriere.de
Offerte di lavoro nel settore sanitario

sanojobs
Borse di lavoro nel sistema sanitario

Station24
Portale del lavoro per tutti i settori sanitari

Stellenmarkt für Kirche und Caritas
Le istituzioni che fanno capo alla Chiesa cattolica offrono posti di lavoro nel settore pedagogico, assistenziale, medico e amministrativo.