Home / Vivere in Germania / Francoforte sul Meno (Frankfurt am Main)

Francoforte sul Meno (Frankfurt am Main)

A cura di www.viaggio-in-germania.de

Cosa bisogna sapere di Francoforte?ffm1

Francoforte è una metropoli della finanza europea, è sede della borsa più importante della Germania, della Banca Centrale Europee di molte aziende multinazionali. Ha il secondo aeroporto di Europa e una prestigiosa Università.

Francoforte è, a prima vista, la città degli imponenti grattacieli dove vengono regolati i flussi del denaro europeo (è chiamata dai tedeschi ironicamente anche “Mainhattan” e “Bankfurt“). Questa metropoli cosmopolita (la città conta abitanti di 180 nazionalità diverse e gli stranieri residenti rappresentano il 25% della popolazione) conserva comunque delle tracce importanti del suo passato di città imperiale, come p.e. gli edifici accuratamente restaurati del Römerberg, nel centro. È una città affascinante e i forti contrasti tra vecchio e nuovo non stonano affatto, anzi, rendono questa città unica. Francoforte è anche la città natale del grande scrittore Johann Wolfgang Goethe (la sua casa natale è oggi un interessante museo) e il forte impegno culturale della città si manifesta nei numerosi musei che si affacciano soprattutto sulle rive del Meno. Di sera, la zona di Sachsenhausen diventa un punto di incontro per i molti locali e ristoranti che si trovano nelle caratteristiche case di questo quartiere.

Cosa c'è da vedere a Francoforte?

Cosa c'è da vedere a Francoforte?

  • il Römerberg (la piazza del centro) con il Römer (municipio), le altre case a graticcio e la chiesa “Nikolaikircheffm2
  • il Kaiserdom (chiesa in cui, dal medioevo, furono incoronati i re e gli imperatori tedeschi)
  • la Paulskirche che, nel 1848, era la sede del primo parlamento tedesco
  • la Alte Oper (il teatro dell’opera lirica)
  • la casa natale di Goethe (oggi museo)
  • il quartiere di Sachsenhausen con numerosi pub, ristoranti e birrerie
  • i grattacieli del centro
  • la “Kunsthalle Schirn” (tra il Römerberg e il Kaiserdom), uno dei palazzi più importanti d’Europa per esposizioni d’arte,
  • i musei lungo la riva del Meno: lo Städelmuseum (collezioni d’arte dal medioevo fino ad oggi), i musei della comunicazione, dell’architettura, del film, delle culture del mondo e il museo delle arti applicate

 

© Wolfgang Pruscha – www.viaggio-in-germania.de

Foto:  Wolfgang Pruscha