Home / Candidarsi in Germania / Consigli per inviare una candidatura in Germania

Consigli per inviare una candidatura in Germania

Trivago_logo@2x_100x30 Scopriamo insieme all’azienda tedesca Trivago, quali sono buoni accorgimenti per preparare una candidatura per la Germania e come funziona il processo di recruiting interno a Trivago.

In Germania, al candidato che sta preparando la sua domanda per una specifica posizione lavorativa, viene richiesto di inviare il curriculum vitae e la lettera di presentazione. Il cv deve contenere anche la foto del candidato che sia scattata in un contesto professionale, mentre la lettera di presentazione serve a comprendere le ragioni e la motivazione che spingono il candidato a fare domanda per l’azienda in questione.
Spesso quest’ultima viene confusa con la lettera di motivazione, per cui il candidato, dopo una veloce presentazione, inizia ad elencare in modo indistinto le motivazioni che lo portano a candidarsi per quella azienda o per quella posizione, cadendo spesso nell’ovvio: “mi piace viaggiare”, “mi piace lavorare in contesti internazionali”, “sento di essere la persona giusta”, etc…

Un’ottima lettera di presentazione dovrebbe, in massimo una pagina, fornire una panoramica onesta delle proprie esperienze professionali più rilevanti per la specifica posizione a cui ci si candida e inquadrare solo brevemente il background di studi (spesso sopravvalutato in un cv italiano), quindi contestualizzare le proprie capacità e know how acquisito fino a quel momento.
Bisogna sempre chiedersi perché e come si può influire con il proprio bagaglio di esperienze per quella specifica posizione, quale il proprio valore aggiunto e, nel contempo, cercare di mettersi sempre nei panni di chi ha ancora e comunque tanta voglia di imparare.

Per quanto riguarda il proprio cv, Lisa Kallenberg, la responsabile delle risorse umane di trivago, scoraggia l’utilizzo del formato Europass in quanto questo tipo di cv ha una struttura tale da facilitarne la lettura ma allo stesso tempo non può essere adattato e personalizzato in base alla posizione specifica e alle peculiarità stesse del candidato, mettendole in risalto.

Il processo di selezione a trivago

Il processo di selezione a trivago

Come avviene quindi il processo di selezione presso un’azienda internazionale con sede in Germania?
Il candidato che vuole inviare la propria candidatura, cv e lettera motivazionale, lo fa direttamente attraverso la sezione jobs del sito di trivago. Le candidature vengono richieste in lingua inglese, indipendentemente dal fatto che la posizione sia per madrelingua di un altro paese. Questo perchè l’inglese è la lingua ufficiale a trivago, mettendo d’accordo 62 diverse nazionalità.
A seguito dell’invio della candidatura, l’azienda è responsabile di inviare un feedback al candidato, di qualsiasi natura sia. In caso di esito positivo, se il colloquio non può essere fatto di persona, si procede con una interview telefonica o via skype.
Una formula innovativa di colloquio che ha preso piede proprio negli ultimi anni è quella della video interview che si svolge online in modo automatico. La video interview prevede che il candidato registri le sue risposte a domande preparate ad hoc per lui, in un video. Questo tipo di format è utile per raccogliere più colloqui contemporaneamente e confrontarli dal lato dell’intervistatore, il tutto dando la libertà al candidato di poter registrare il video nel momento in cui preferisce.
Quando si decide quindi di inviare la propria candidatura ad un’azienda estera, è fondamentale informarsi sia riguardo le peculiarità delle candidature per quello specifico paese che riguardo le modalità di selezione che caratterizzano l’azienda stessa.
Questo per assicurarsi di preparare una domanda di lavoro idonea e quindi aumentare le probabilità che questa sia letta e apprezzata.