Home / Apprendistato in Germania con MobiPro 2016

Apprendistato in Germania con MobiPro 2016

Posizioni e destinazioni ancora disponibili:

Foresta Nera: 3 posti disponibili nel settore alberghiero, partenza 10 luglio, livello di tedesco B1

Il Ministero Federale del Lavoro e degli LOGO mobipro_Eu_zusatzAffari Sociali della Germania promuove, attraverso il programma MobiPro, la mobilità formativa di giovani italiani dando loro la possibilità di vivere in Germania e acquisire una professionalità attraverso l’apprendistato, basato sul sistema duale (pratica e formazione in azienda e formazione nella scuola professionale).
Le professioni possibili riguardano l’artigianato, il commerciale e l’alberghiero.
MobiPro prevede una fase di preparazione a Vicenza composta da corso di tedesco a Vicenza e un percorso di orientamento alla professione e alla Germania. Chi supera il livello B1 di lingua tedesca, parte per un tirocinio di 4-6 settimane in un’azienda tedesca. Se azienda e tirocinante si trovano bene insieme, viene stipulato un contratto di apprendistato della durata di 3-3,5 anni secondo professione scelta.
La preparazione a Vicenza inizia tra fine gennaio e fine febbraio e richiede una frequenza regolare fino alla fine di maggio. Dopo una breve pausa segue il tirocinio aziendale in Germania e, dopo un’altra breve pausa, il 1° agosto o 1° settembre si inizia con l’apprendistato.
Il percorso di preparazione a Vicenza è gratuito; peraltro, durante il tirocinio e l’apprendistato, i partecipanti ricevono una retribuzione di 818 Euro netti al mese.
Il lancio del programma MobiPro 2016 è avvenuto a novembre 2015. La candidatura è sempre possibile. Entro febbraio si svolgeranno i colloqui di selezione.


 

Berlino (posti disponibili esauriti)

Münster (posti disponibili esauriti) 

Il resoconto dell’edizione 2015 è qui.

Per essere aggiornato iscriviti alla newsletter InGermania.
Presentazione in pdf “Il programma MobiPro – Apprendistato in Germania”

 

cercando-il-lavoro

 

 

Il programma si svolge in collaborazione con il progetto Cercando il lavoro e con il patrocinio del Comune di Vicenza.